Come aprire un centro di medicina estetica: requisiti, costi, gestione e strumenti utili

La medicina estetica è un settore in continua crescita che offre molte opportunità di business a chi ha la giusta competenza e passione per il settore. Ma prima di avviare una clinica medica estetica è fondamentale conoscere i requisiti legali e normativi che devono essere rispettati per aprire un’attività di questo tipo. In Italia l’apertura e la gestione di uno studio medico estetico sono soggette a specifiche autorizzazioni e licenze.

Come aprire un centro di medicina estetica: requisiti, costi, gestione e strumenti utili

Aprire un centro medico estetico: autorizzazioni e requisiti legali

Una clinica privata di medicina estetica deve garantire le stesse qualità tecniche e strumentali stabilite per legge per le strutture pubbliche del Sistema Sanitario Nazionale. Questa equiparazione si ottiene in tre passi:

  • richiedendo l’autorizzazione a operare sul territorio alla Regione in cui si intende aprire la clinica;
  • richiedendo l’accreditamento della struttura per lavorare in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale;
  • firmando un accordo con la Pubblica Amministrazione.

Per ottenere la licenza sanitaria rilasciata dalla ASL (Azienda Sanitaria Locale), che permette di esercitare attività sanitarie in modo regolare, la clinica deve rispettare tutte le norme igienico-sanitarie e di sicurezza previste per legge.

L’abilitazione all’esercizio della professione di almeno uno dei professionisti che lavora nella clinica è un altro dei requisiti che uno studio medico estetico deve rispettare. In particolare, il medico deve essere iscritto all’albo dei medici e chirurghi e deve essere specializzato in medicina estetica, dermatologia, chirurgia plastica o altri campi affini.

Altri requisiti legali che devono essere rispettati per aprire una clinica estetica includono l’iscrizione alla Camera di Commercio, l’ottenimento di un codice ATECO specifico per l’attività svolta e l’adeguamento della clinica alle norme sulla privacy dei pazienti.

La normativa sulla medicina estetica è in continua evoluzione e in Italia può variare da Regione a Regione, pertanto è necessario rimanere costantemente aggiornati sulle nuove norme e regolamentazioni per garantire la conformità della clinica alle leggi vigenti.

Costi da sostenere per l'apertura di una clinica medica estetica

Quanto costa aprire una clinica privata? Aprire una clinica medica estetica richiede un investimento iniziale significativo, che varia a seconda della posizione della struttura, della sua dimensione e dei servizi offerti. In generale, i costi da considerare includono:

  • Affitto o acquisto di un locale, a cui aggiungere i costi di utenze e arredamento.
  • Attrezzature e strumenti medici necessari per fornire i servizi di medicina estetica.
  • Materiali medici e prodotti per i trattamenti (aghi, siringhe, filler, botulino e altri prodotti specifici per i trattamenti).
  • Costi del personale, ovvero il salario dei medici, degli infermieri e degli impiegati amministrativi, così come i costi di formazione e aggiornamento.
  • Costi di marketing e pubblicità per promuovere la clinica medica estetica per attirare nuovi pazienti e fidelizzare quelli già esistenti.
  • Assicurazioni: la clinica deve avere un’assicurazione per la responsabilità civile professionale e per la copertura dei rischi specifici legati alla medicina estetica.

Come gestire il personale di un centro di medicina estetica

Il personale selezionato per una clinica privata che offre servizi di medicina estetica deve essere qualificato e con esperienza. Questo è fondamentale per affermarsi come un centro di eccellenza sul territorio.

Per gestire il personale in modo ottimale è necessaria un’adeguata organizzazione del lavoro, con un’indicazione chiara dei ruoli e delle responsabilità di ciascun membro del team, nonché la definizione di protocolli di lavoro e procedure standard per garantire la qualità dei servizi offerti.

La formazione dell’organico

La formazione del personale di una clinica estetica garantisce la qualità dei servizi offerti ai pazienti. I professionisti che lavorano in una clinica medica estetica devono avere una formazione specifica in medicina estetica e conoscere le più recenti tecniche e tecnologie disponibili per garantire trattamenti efficaci e sicuri.

La formazione del personale può essere realizzata attraverso corsi specifici in medicina estetica e sessioni di formazione interna per acquisire conoscenze specifiche sui prodotti utilizzati nella clinica e per apprendere le procedure interne specifiche della struttura sanitaria.

Strumenti utili per la gestione di un centro medico estetico

L’uso di strumenti gestionali avanzati consente un significativo risparmio di tempo per uno studio di medicina estetica, migliora la qualità dei servizi offerti ai pazienti, riduce gli errori, ottimizza la gestione delle informazioni e garantisce una maggiore trasparenza e tracciabilità delle attività della clinica.

Ecco alcuni esempi di quello che deve avere un software gestionale di medicina estetica:

  • Sistema di prenotazione: migliora la gestione delle prenotazioni dei pazienti, riduce il tempo necessario per le chiamate telefoniche e l’invio di email. La presenza di un’agenda appuntamenti includono funzionalità di promemoria automatici attraverso l’invio di sms per ridurre il numero di appuntamenti mancati.
  • Monitoraggio dei pazienti: consente di tenere traccia delle visite dei pazienti, delle procedure e dei trattamenti effettuati, nonché di eventuali allergie o patologie pregresse.
  • Sistema di contabilità e fatturazione elettronica: riducono il tempo necessario per la compilazione delle fatture e la gestione dei pagamenti ai fornitori. I gestionali più avanzati includono funzionalità che semplificano la gestione digitale dei documenti sanitari e di cartella clinica.
  • Tecnologie per la gestione dei processi interni: è possibile semplificare la gestione dei processi interni di una clinica privata monitorando gli stock dei prodotti e dei dispositivi medici utilizzati nei trattamenti, automatizzando la gestione dei turni del personale e le comunicazioni con i pazienti.

La medicina estetica è un settore in crescita, con molte opportunità di business per gli imprenditori che vogliono investire in questo settore. Per aprire una clinica privata e avere successo è importante sviluppare una strategia di business solida e sostenibile, basata sull’offerta di servizi di alta qualità e una gestione pianificata delle attività della clinica estetica.

HAI BISOGNO DI UN GESTIONALE PER IL TUO CENTRO DI MEDICINA ESTETICA?

Richiedi una demo gratuita di CGM XMEDICAL

Presa visione dell'Informativa Privacy, consapevole che il mio consenso è puramente facoltativo, oltre che revocabile in qualsiasi momento, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati da parte delle aziende del gruppo CGM Italia, per le finalità di marketing: invio di comunicazioni commerciali/promozionali, tramite modalità automatizzate di contatto (come e-mail, sms o mms) e tradizionali (come telefonate con operatore e posta tradizionale) sui prodotti e servizi o segnalazione di eventi aziendali, rilevazione del grado di soddisfazione della clientela.
Presa visione dell'Informativa Privacy, con la presente acconsento che i miei dati vengano utilizzati dalle aziende del gruppo CGM Italia per l'elaborazione e la risposta alla mia richiesta. Le risposte alle mie domande possono essere inviate per posta o elettronicamente. La mia dichiarazione di consenso è volontaria. Posso ritirare il consenso in qualsiasi momento, inviando un'e-mail a dpo.it@cgm.com. Se ritiro il mio consenso non ne deriveranno degli svantaggi. Inoltre, ho ulteriori diritti, che sono descritti di seguito. Ho preso nota delle informazioni riguardanti i miei diritti.

I miei dati verranno archiviati nel data center di CompuGroup Medical e non saranno trasmessi a terzi. Sono stato informato che posso richiedere informazioni sui dati personali memorizzati, in qualsiasi momento. Inoltre ho il diritto di accedere e ottenere una copia di questi dati, rettificare dati imprecisi, ottenere la limitazione o oppormi a tale trattamento, oltre il diritto di cancellare i miei dati.

Si prega di contattare il Responsabile della protezione dei dati per qualsiasi domanda relativa al trattamento dei vostri dati personali e per la ricezione delle vostre richieste di informazioni o reclami all'indirizzo mail: dpo.it@cgm.com

Autorità di Supervisione Responsabile

L'autorità di supervisione responsabile per le società del gruppo CGM Italia è il Garante per la protezione dei dati personali, con sede in Piazza Venezia n. 11, 00187 Roma,
email protocollo@gpdp.it , pec protocollo@pec.gpdp.it, centralino (+39) 06.696771

Versione: 1.0

Data: 21.07.2021

Presa visione dell'Informativa Privacy, consapevole che il mio consenso è revocabile in qualsiasi momento, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati da parte delle aziende del gruppo CGM Italia, per le finalità di marketing: invio di comunicazioni commerciali/promozionali, tramite modalità automatizzate di contatto (come e-mail, sms o mms) e tradizionali (come telefonate con operatore e posta tradizionale) sui prodotti e servizi o segnalazione di eventi aziendali, rilevazione del grado di soddisfazione della clientela.