Il DPACS come elastic tool di diagnosi: delocalizzazione, disponibilità on demand per la flessibilità dei servizi

In Italia abbiamo le basi per seguire, tra gli altri, un modello sanitario basato su decisioni data-driven affini a quelli già proposti in Europa…

Il DPACS come elastic tool di diagnosi: delocalizzazione, disponibilità on demand per la flessibilità dei servizi
RIS WEBINAR

In Italia abbiamo le basi per seguire, tra gli altri, un modello sanitario basato su decisioni data-driven affini a quelli già proposti in Europa (cfr. il Synergy Paper dal titolo THE FUTURE IS NOW: DIGITALISATION AND PUBLIC HEALTH, rilasciato nel dicembre scorso dalla European Public Health Alliance).

Da questo rapporto risulta auspicabile un’integrazione all’offerta di servizi sanitari basata su visite virtuali di approfondimento o di follow-up per MMG, visite specialistiche on demand per studi medici e poliambulatoriali, second opinion o team opinion, regolarmente inquadrate nei LEA e rimborsate con specifici DRG.

Ma come funziona ad esempio un sistema di refertazione mobile per la second opinion? Come può un paziente condividere il proprio esame con un team di specialisti? Quali sono i requisiti hardware e software per operare in totale sicurezza? È possibile coordinare un cluster di unità mobili per l’imaging diagnostico a domicilio e negli ambulatori?

Ne parliamo venerdì 3 luglio con il PACS Specialist di Eurochimica per AITASIT e CGM.

Il webinar inizierà alle 15.30 e può ospitare massimo 250 (duecentocinquanta) partecipanti ed è disponibile a questo link.

Vi aspettiamo a #CASAITASIT!

Seminiamo buone idee…

a cura di Redazione CGM 

Presa visione dell'Informativa Privacy, consapevole che il mio consenso è puramente facoltativo, oltre che revocabile in qualsiasi momento, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati da parte delle aziende del gruppo CGM Italia, per le finalità di marketing: invio di comunicazioni commerciali/promozionali, tramite modalità automatizzate di contatto (come e-mail, sms o mms) e tradizionali (come telefonate con operatore e posta tradizionale) sui prodotti e servizi o segnalazione di eventi aziendali, rilevazione del grado di soddisfazione della clientela.
Presa visione dell'Informativa Privacy, con la presente acconsento che i miei dati vengano utilizzati dalle aziende del gruppo CGM Italia per l'elaborazione e la risposta alla mia richiesta. Le risposte alle mie domande possono essere inviate per posta o elettronicamente. La mia dichiarazione di consenso è volontaria. Posso ritirare il consenso in qualsiasi momento, inviando un'e-mail a dpo.it@cgm.com. Se ritiro il mio consenso non ne deriveranno degli svantaggi. Inoltre, ho ulteriori diritti, che sono descritti di seguito. Ho preso nota delle informazioni riguardanti i miei diritti.

I miei dati verranno archiviati nel data center di CompuGroup Medical e non saranno trasmessi a terzi. Sono stato informato che posso richiedere informazioni sui dati personali memorizzati, in qualsiasi momento. Inoltre ho il diritto di accedere e ottenere una copia di questi dati, rettificare dati imprecisi, ottenere la limitazione o oppormi a tale trattamento, oltre il diritto di cancellare i miei dati.

Si prega di contattare il Responsabile della protezione dei dati per qualsiasi domanda relativa al trattamento dei vostri dati personali e per la ricezione delle vostre richieste di informazioni o reclami all'indirizzo mail: dpo.it@cgm.com

Autorità di Supervisione Responsabile

L'autorità di supervisione responsabile per le società del gruppo CGM Italia è il Garante per la protezione dei dati personali, con sede in Piazza Venezia n. 11, 00187 Roma,
email protocollo@gpdp.it , pec protocollo@pec.gpdp.it, centralino (+39) 06.696771

Versione: 1.0

Data: 21.07.2021

Presa visione dell'Informativa Privacy, consapevole che il mio consenso è revocabile in qualsiasi momento, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati da parte delle aziende del gruppo CGM Italia, per le finalità di marketing: invio di comunicazioni commerciali/promozionali, tramite modalità automatizzate di contatto (come e-mail, sms o mms) e tradizionali (come telefonate con operatore e posta tradizionale) sui prodotti e servizi o segnalazione di eventi aziendali, rilevazione del grado di soddisfazione della clientela.